Loading...

Programma straordinario di sostituzione della batteria degli iPhone

Home / Novità / Programma straordinario di sostituzione della batteria degli iPhone

Scopri tutti i dettagli della sostituzione della batteria per gli iPhone 6 e modelli successivi

Per rispondere alle preoccupazioni dei clienti relative all’invecchiamento della batteria e al rallentamento delle prestazioni degli iPhone più datati, il costo della sostituzione della batteria fuori garanzia è stato ridotto ed è ora pari a 29 € (anziché 89 €).

Se possiedi un iPhone 6 o successivo la cui batteria debba essere sostituita puoi rivolgerti ai nostri negozi, che si occuperanno del ritiro del dispositivo e dell’invio presso il centro di assistenza, oppure puoi richiedere un appuntamento direttamente alla Data X, il centro di Assistenza Autorizzato Apple presente a Treviso, Padova, Trieste, Pordenone e Reggio Emilia che fa parte del gruppo ABC Informatica.

Questo programma straordinario è valido fino a dicembre 2018 (quindi è opportuno non anticipare la sostituzione fino a quando non sia effettivamente necessario).

Modelli interessati

  • iPhone 6 e 6 Plus;
  • iPhone 6s e 6s Plus;
  • iPhone SE
  • iPhone 7 e 7 Plus

Operazioni da eseguire da parte del cliente prima di portare il dispositivo

  • Backup dei dati (eventualmente può essere eseguito dalla Data X al costo aggiuntivo di 19,00 €)
  • disattivare la funzione Trova il mio iPhone

Tempistiche

A causa dell’elevato numero di richieste di questo periodo iniziale e della limitata disponibilità delle batterie, occorrerà in ogni caso fissare un appuntamento per effettuare la sostituzione.

L’invecchiamento delle batterie e il feedback degli utenti negli ultimi mesi

Tutte le batterie ricaricabili sono elementi deperibili che perdono di efficienza man mano che i loro componenti chimici invecchiano e che la loro capacità di carica diminuisce.

L’età di una batteria e la quantità di ricariche non sono gli unici fattori in gioco nel processo di invecchiamento chimico. A influire sulle prestazioni di una batteria nel corso del suo ciclo di vita c’è anche il modo in cui un dispositivo viene utilizzato. Per esempio, una batteria può invecchiare prima se viene conservata o ricaricata in un ambiente caldo. Sono caratteristiche chimiche comuni a tutte le batterie agli ioni di litio utilizzate nel settore.

Con l’invecchiamento chimico, una batteria perde anche la capacità di erogare picchi di energia, soprattutto se non è del tutto carica: questo può far sì che in alcune situazioni un dispositivo si spenga senza preavviso.

Circa un anno fa, con l’iOS 10.2.1 la Apple ha rilasciato un aggiornamento software che migliora la gestione energetica durante i picchi di lavoro, per evitare spegnimenti improvvisi sugli iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 6s, iPhone 6s Plus e iPhone SE. Grazie a questo aggiornamento, iOS calibra dinamicamente le prestazioni di alcuni componenti del sistema, in modo da evitare lo spegnimento del dispositivo. Questo cambiamento spesso passa inosservato, ma in certi casi può causare una maggior lentezza nei tempi di apertura delle app e altre riduzioni di performance.

Naturalmente, quando una batteria che presenta un invecchiamento chimico viene sostituita con una nuova e il telefono è utilizzato in condizioni standard, le prestazioni dell’iPhone tornano normali.

In seguito al rilascio del nuovo sistema operativo nell’autunno 2017, Apple ha cominciato a ricevere segnalazioni di rallentamenti delle prestazioni in alcune circostanze.

Questo inizialmente sembrava essere causato dalla combinazione di due fattori: il normale e temporaneo calo di performance dovuto all’aggiornamento di iOS quando l’iPhone installa il nuovo software e aggiorna le applicazioni e, in secondo luogo, la presenza, nella versione iniziale, di piccoli bug poi eliminati.

Però poi è emerso che anche il prolungato invecchiamento chimico delle batterie influisca negativamente sulle prestazioni degli iPhone più vecchi molti dei quali utilizzano ancora la loro batteria originale.

Per ridurre al minimo i disagi causati da queste caratteristiche dei dispositivi alimentati a batteria, la Apple ha preso due contromisure:

  • il costo della sostituzione della batteria fuori garanzia è stato ridotto a 29 € (anziché 89 €) per chiunque abbia un iPhone 6 o successivo a cui sia opportuno cambiarla (ricordiamo che il programma è valido fino a dicembre 2018, quindi è opportuno non anticipare la sostituzione fino a quando non sia effettivamente necessario)
  • all’inizio del 2018 verrà rilasciato un aggiornamento dell’iOS con nuove funzioni che permetteranno agli utenti di controllare la condizione della batteria del proprio iPhone

Dunque, la Apple lavora per rendere i prodotti sempre migliori nell’uso quotidiano, per esempio ottimizzando il modo in cui vengono gestite le prestazioni ed evitando gli spegnimenti improvvisi quando le batterie cominciano a invecchiare.

Per qualsiasi informazione aggiuntiva o verifica dello stato della tua batteria puoi rivolgerti all’ABC Informatica e alla Data X service, il tuo Centro di Assistenza Autorizzato Apple di fiducia.

Per sapere di più sulla batteria e sulle prestazioni dell’iPhone, visita questa pagina.

Data di pubblicazione: 10/01/18